tracollo juventusBianconeri battuti per 4-1.. Inglesi ai quarti..
 
Craven Cottage ritorno degli ottavi di europa league, fra Fulham e Juventus.
Una vera disfatta quella dell’undici italiano, battuto pesantemente per 4-1.
 
L’undici ospite partiva avvantaggiato dal prezioso 3-1 maturato a Torino, e
l’inizio lasciava presagire una partita facile da portare a casa, infatti dopo solo
due minuti David Trezeguet bissava il goal dell’andata portando la sfida sull’0-1.
Qualificazione in cassaforte! almeno cosi sembrava..

invece da quel momento in poi si è vista una sola squadra in campo, quella inglese..
che ha imposto il suo gioco, creando occasioni a raffica, aiutata anche dalla prima
delle due espulsioni juventine.
Primo squillo già al 9′ con il pareggio di Zamora, bravo ad arpionare il pallone e freddo
nel battere il numero uno ospite.

La juve sembra comunque resistere bene al forcing avversario, almeno fino al 27′ quando
Fabio Cannavaro si fa espellere per fallo da ultimo uomo, bianconeri così in dieci per più di
60′ minuti.

I padroni di casa cercano subito di approfittare della situazione, con una punizione all’incrocio
che solo un super Chimenti riesce a respingere, la pressione diventa continua, nel giro di pochi
secondi il Fulham colpisce una traversa ed un palo, per poi concretizzare meritatamente al 39′
con Gera, le squadre tornano cosi negli spogliatoi con qualificazione del tutto riaperta.
La seconda frazione inizia subito con il botto, al 49′ rigore per gli inglesi decretato per un fallo di mano,
sul dischetto Gera che spiazza il portiere portando la gara in perfetta parità con il risultato dell’andata.
La pressione inglese sembra diminuire, ma a sorpresa arriva il 4-1 qualificazione con Dempsey all’82’.

Al fischio finale un boato accompagna l’urlo degli undici in campo, consapevoli della grande impresa
realizzata, buttando fuori una delle dirette concorrenti alla vittoria finale.
Per i bianconeri una serata da dimenticare subito, già dal prossimo turno di campionato, con l’amarezza
comunque di aver gettato via un occasione davvero irripetibile.